“Noi non vogliamo un pianeta più caldo delle nostre mutande”