Bancarotta fraudolenta, Alberto Scanu sceglie il silenzio