“Pronti ad accogliere turisti, ma i controlli sono doverosi”