Una chat per spacciare droga e condividere video pedopornografici, 10 minori indagati nel Sud Sardegna